Seguici su
Cerca

Castello di Roddi

Castello di Roddi


Descrizione

Alto ed imponente, è un significativo esempio di architettura fortificata medioevale, con corpo centrale a tre piani e due poderose torri; su di un angolo si erige la poderosa torre maestra, alta e snella, dal lato opposto, una più piccola e pensile. L'edificio, ricco all'interno di preziose decorazioni, nonché di soffitti lignei a "cassettoni" appartenne dal 1526 a Gaio Francesco della Mirandola, nipote del grande filosofo e umanista Pico, mentre nel 1690, passò ai Della Chiesa. Dopo il 1814, data che segna il Congresso di Vienna, il castello passò ai Savoia, per divenire di proprietà del Comune nel 2001. Il Castello è visitabile; all'interno delle sue sale vengono allestite, da aprile a novembre, mostre di artisti contemporanei e non.

Modalita di Accesso

L’accesso al castello è consentito esclusivamente con visite guidate (durata 45 minuti).

Mattino Ore 10.30, 11.30, 12.30
Pomeriggio Ore 14.30, 15.30, 16.30, 17.30

Galleria di immagini

Dove

Via Carlo Alberto, 2 - 12060

Contatti

Orari di Apertura

Il castello comunale di Roddi è aperto da maggio a novembre la domenica e festivi dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.30.


Pagina aggiornata il 13/06/2024 12:29:00

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri